Corsi CAI

XIX Corso di Sci Alpinismo SA1-2010

Corso di Sci Alpinismo – Nuovo Programma 2010

Il corso si rivolge ad un massimo di 15 partecipanti che siano in possesso di una discreta tecnica sciistica e di un minimo allenamento alla salita, che desiderino apprendere le tecniche fondamentali per la pratica  dello sci alpinismo e conoscere gli strumenti per poter effettuare escursioni Sci-Alpinistiche in condizioni di massima sicurezza.

Dopo la prova pratica si confermerà l’ammissione al corso.

La quota di iscrizione (€ 140,00) comprende:

lezioni teoriche e pratiche, uso del materiale della Scuola, assicurazione infortuni e materiale didattico.

Le iscrizioni saranno accettate, dopo la valutazione tecnica, solo dietro presentazione dei seguenti documenti:

  • domanda di iscrizione debitamente compilata
  • tessera CAI in regola con il tesseramento dell’anno in corso (2010)
  • certificato medico di idoneità fisica
  • pagamento quota di iscrizione

Le spese di trasporto per e dalle località scelte sono a carico degli allievi.

Al termine del corso la Scuola rilascerà agli allievi un attestato di partecipazione.
Si consiglia a chi ne avesse necessità, di acquistare il materiale tecnico solo dopo che si è tenuta la prima lezione,  durante la quale verranno dati consigli in merito.

Programma

Data
Lezioni Teoriche
Data
Lezioni Pratiche

21-01-10

Presentazione del Corso,
Materiali ed Equipaggiamento

23-01-10

Spiazzi di Gromo (BG)

Selezione allievi

28-01-10

Uso dell’ARVA

30/31-01-10

Boniprati (TN)

04-02-10

Neve e Valanghe

07-02-10

Uscita

18-02-10

Topografia ed Orientamento

21-02-10

Uscita

25-02-10

Preparazione Gita – Bollet. Meteo

28-02-10

Pizzo Uccello(CH) Pullman

11-03-10

Medicina in montagna

13/14-03-10

Uscita

18-03-10

Chiusura del corso

Note: Le località sono indicative e potranno subire variazioni dovute alle condizioni meteorologiche o di innevamento

Le lezioni Teoriche si terranno il giovedì alle ore 21 presso le sede C.A.I. di Treviglio.

Iscrizioni presso Le sezioni C.A.I di:

Cassano d’Adda,  Trezzo D’Adda,  Treviglio,  Inzago, Cernusco S.N.

scialpinismo01_novembre2009
ARGENTIÈRE – Scendendo dai Gr. Montets. L’aiguille d’ Argentière e il Tour Noire

A proposito dell'autore

Elena

Amo andare in montagna perché casa e ufficio mi stanno stretti. In montagna il sentiero è l'unica via da percorrere, il fiato non si spreca in parole inutili ma bisogna conservarlo e per arrivare in cima basta mettere un passo dietro l'altro. Vado in montagna perché cieli e panorami si fondono e confondono in forme e colori sempre nuovi, come sentimenti che si aggrovigliano inconsciamente come i colori sulla tela su cui dipingo, i pixel sul monitor in ufficio e la luce nell'obiettivo della mia macchina fotografica. Forse è per questo che in quota telefonini e internet funzionano a singhiozzo, è la natura che ti dice: "Lascia il lavoro a valle, stai con gli amici e con chi ami, stai con gli animali, stai con te stesso. Non ti serve nient'altro.

Lascia un commento