In montagna Vie Ferrate

Proposte autunno / inverno in Valchiavenna

Scritto da Roberto Calvi

Due giorni con la guida alpina Renata Rossi immersi nella natura tra ferrate e sentieri nella splendida Valchiavenna.

PERNOTTAMENTO IN B&B CON CENA A SORPRESA

 1.giorno –  Sentiero “TRACCIOLINO”

E’ un percorso “a fil di cielo” sulla verticale del Lago di Novate Mezzola. Si tratta di un percorso escursionistico molto suggestivo per la sua unicità e bellezza. Esso segue la ex “strada ferrata” che collega profondi valloni a strapiombo sul lago.

Il panorama è incantevole. Il Monte Legnone che si erge a Sud, sovrasta il “Trivio di Fuentes”, la Bassa Valtellina, la “Y” dell’Alto Lario e la Valchiavenna. Un’escursione “di giornata” con un’ora circa di salita per immettersi poi nel Tracciolino. Una fugace sosta a metà salita ci darà la possibilità di ammirare il “masso avello” presumibile tomba di origine Celtica. Pranzo al sacco.

NOTA: Per il Tracciolino numero aperto età minima 12 anni con un buon allenamento alla camminata.

Se nelle ultime due date le condizioni meteo ci portano ad avere neve oltre i mille metri, la seconda giornata la dedicheremo ad un’escursione con le ciaspole in Engadina.

Richiedi informazioni

 

2.giorno – Via Ferrata “Biasini” al Sench di Dalò

Difficoltà: DIFFICILE
Tempo totale di percorrenza: ore 4 e 30

Il “Sench di Dalò” è la struttura rocciosa che verso Nord sovrasta la cittadina di Chiavenna. Una grande croce è posta alla sua sommità e ne delimita la parte verticale dai pianeggianti prati circostanti la Frazione di Dalò.

NOTA:

  • La guida si lega in cordata con un massimo di tre persone;
  • Il kit da ferrata più casco e imbrago può essere fornito, su richiesta, dalla guida o noleggiato presso negozio specializzato in Chiavenna.
  • Si consigliano zainetto con bevande e spuntino, guanti da ferrata (guanti da lavoro non troppo grossi) abbigliamento non troppo pesante e pedule da trekking.
  • I punti di approccio sono raggiungibili con autovettura in pochi minuti da Chiavenna.

PERNOTTAMENTO IN B&B CON CENA A SORPRESA

Richiedi informazioni

Che cosa è una ferrata: La via ferrata è un percorso attrezzato con cavi metallici, gradini e altri ancoraggi fissi tipo passerelle o ponti sospesi. Queste attrezzature artificiali rendono praticabili alcuni tipi di pareti rocciose anche a persone non particolarmente esperte della tecnica alpinistica. Per accedere a questo itinerario in sicurezza sono d’obbligo delle attrezzature specifiche: casco, imbragatura set da ferrata con dissipatore, guanti e pedule da trekking.

Richiedi informazioni

renata-rossiGuida Alpina Renata Rossi
Cell: +39 333 1905081
Email: info@renatarossi.it
www.renatarossi.it

 

A proposito dell'autore

Roberto Calvi

Mi piacciono gli sport all'aperto e in particolare tutte le discipline alpinistiche e scialpinistiche, per me il contatto con la natura è linfa vitale!!

Lascia un commento