Cani in montagna Mountain Bike

Viaggiare in Mountain bike con il cane

Sognando un viaggio in bicicletta con cane e bagagli.

Ho sempre guardato con molta invidia quei Carrellini super tecnologici che trasportano bipedi e quadrupedi attaccati alla bicicletta, sopratutto in svizzera. Li  sono la norma e ogni genere di carrello si può vedere, per trasporto pelosi e non, monoposto, biposto, ammortizzato ecc…

Ma ovviamente io non mi accontento… perché non andare con cane, bagagli e mountain bike in montagna? No… non una semplice ciclabile a fondo valle.

Così l’estate scorsa ecco che mi ritrovo ad allenarmi su e giù per l’Engadina con cane attaccato alla bici, su asfalto, strade sterrate e sentieri.

Poi in Camargue (Francia) su sterrati e lunghe lingue di sabbia più o meno compatta, caldissima a farci mangiare dai moscerini. Tranne cannella che è protetta dalla rete Anti zanzare del carrello 🙂

Poi ci abbiamo provato in Italia, prima lungo il naviglio dove siamo diventati dei pionieri del carrellino (un cane dentro??!! Siamo anche stati fotografati) ed infine…. in dolomiti, meta finale che ci ha messo a dura prova salendo a Prato Piazza da Dobbiaco.

Il carrellino ha retto davvero bene ad ogni tipo di clima, fondo stradale / sentiero e bagaglio. Tenete conto un 5kg di carrello + 10 /11 kg di cane, ma potete arrivare a trasportare fino a 35 kg… complessivi è la taglia medium ma per Cannella è una carrozza da regina 🙂

Perché un carrello e non un cesto?

Per quanto riguarda la mia esperienza ho provato anche a mettere il cane nel cesto, ma 10 kg sono troppi e rendono instabile la guida (e pericolosa), mentre un carrello ci permette di andare su sterrati e sentieri (dove la larghezza è sufficiente a passare) abbastanza agevolmente. Inoltre per tragitti lunghi io metto anche lo zainetto dentro, così da non avere niente sulla schiena. Il fondo del carrello è duro, quindi ho aggiunto un cuscinetto super light così che il mio cane possa sedersi e non sentire tutte le buche della strada (altrimenti la mia 4 zampe sta in piedi tutto il tempo al posto di sedersi).

E in caso di rovinosa caduta?

Inoltre in caso di caduta io mi ribalto ma il cane sta tranquillamente in piedi in quanto il braccio del carrello ha un praticissimo snodo che tiene i due apparati separati in tutta sicurezza. Nel cestino la situazione diventa decisamente più critica.

Adesso stiamo pianificando di fare qualche giro in Engadina e Dolomiti in bicicletta, sperando nel meteo vi faremo sapere come andrà 🙂

Io ho usato quest carrello qui, approvato dalla mia pelosa Cannella 🙂

POLIRONESHOP ARGO rimorchio e passeggino per trasporto cani cane animali carrello carrellino trasportino rimorchi da bici bicicletta jogger carrozzina dog portacani portacane porta

Taglia SMALL: Dimensioni interne abitacolo 50 x 43 x 68 cm Portata 25 kg
Taglia MEDIUM: Dimensioni interne abitacolo 65 x 56 x 80 cm Portata 35 kg
Taglia LARGE: Dimensioni interne abitacolo 66 x 56 x 92 cm Portata 45 kg

Additional images:

Product Thumbnail Product Thumbnail Product Thumbnail Product Thumbnail

Price: 139,00 131,00

Buy Now
08-viaggiare-cane-mountain-bike

A proposito dell'autore

Elena

Amo andare in montagna perché casa e ufficio mi stanno stretti. In montagna il sentiero è l'unica via da percorrere, il fiato non si spreca in parole inutili ma bisogna conservarlo e per arrivare in cima basta mettere un passo dietro l'altro. Vado in montagna perché cieli e panorami si fondono e confondono in forme e colori sempre nuovi, come sentimenti che si aggrovigliano inconsciamente come i colori sulla tela su cui dipingo, i pixel sul monitor in ufficio e la luce nell'obiettivo della mia macchina fotografica. Forse è per questo che in quota telefonini e internet funzionano a singhiozzo, è la natura che ti dice: "Lascia il lavoro a valle, stai con gli amici e con chi ami, stai con gli animali, stai con te stesso. Non ti serve nient'altro.

2 Comments

  • Ciao Marika,
    ti ringrazio per il tuo commento e sono contenta che la mia esperienza ti possa essere stata utile.
    Io con le biciclette elettriche non ho avuto molta esperienza, l’ho provata una sola volta. Sicuramente con un cane di 40 kg credo sia proprio necessaria… tieni conto che quando porto in giro il mio cane raggiungo fra carrello, cane e zaino un peso che si aggira sui 18 / 20 kg totali. Non è una passeggiata! Per andare su sentieri in montagna bisogna sicuramente essere allenati.

    Ho visto che esistono biciclette elettriche ammortizzate, credo siano indispensabili (ma non so quanto peso possono trainare e che tipo di gancio abbiano a disposizione). Forse con un carrello taglia LARGE e un cane di 50 kg i sentieri non sono proprio indicati, ma mulattiere o simili penso possano andare bene. L’Engadina (Svizzera) ha tantissime ciclabili che faranno a caso tuo, ti propongo anche un altro articolo che parla della regione http://www.alpinismoandco.com/in-montagna/seguendo-fiume-inn-mountain-bike-engadina. Anche le dolomiti offrono oppotunità adatte alle tue esigenze.

    Aspetto tue news e spero che tu riesca a provare questa attività insieme al tuo cane, sarà un’esperienza bellissima 🙂

    Ciao

  • Ciao!sono capitata per caso sul tuo racconto e mi ha molto affascinato!vorrei trasportare col carrello il mio Labrador di 40 kg e andare per i sentieri in montagna!io sono una 26enne che pesa 50 kg quindi ahime penso che mi servirà una bici a pedalata assistita per trainare il mio cagnone!sai darmi consigli in merito?per me è tutto nuovo ma vorrei cimentarmi in queste esperienze!grazie mille!

Lascia un commento