Cani in montagna Trekking Escursionismo Val Bregaglia

La capanna Sciora in Val Bondasca

  • Dove: Capanna Sciora
  • Regione/Stato: Svizzera, Val Bregaglia: Val Bregaglia
  • Località e quota di partenza: Bondo 823 metri o Val Bondasca 1300 m
  • Quota di arrivo: 2118 m
  • Dislivello: 850 m
  • Difficoltà: e
  • Note: Ai limiti dell'abitato di Bondo, presso il parcheggio all'inizio della sterrata che si addentra nella Val Bondasca, pagare alla macchinetta 10€ di pedaggio. Successivamente prendere la sterrata e arrivare fino alla fine dove si parcheggia.Il trekking parte da qui.In alternativa un sentiero parte da Bondo (parcheggio) aumentando il dislivello di 450 m oltre a 850 m dalla fine della sterrata. Consiglio di pagare il pedaggio ed iniziare la gita da li, dove sicuramente inizia il tratto interessante. 2h e mezza dal fondo della strada sterrata.

Gran trekking al cospetto delle cime più belle della Val Bregaglia

Questo è uno dei percorsi escursionistici più belli della Val Bregaglia, per ambiente selvaggio e vista stupenda sul Gruppo della Sciora e sui Pizzi Cengalo e Badile.

Il sentiero è sempre ben marcato con cartelli e segnavia bianco rosso. Lasciata l’auto procediamo lungo il sentiero, alla nostra destra la spaventosa frana del 2011: è in attesa un’altro grande distacco nei prossimi anni, la zona è costantemente monitorata. La vecchia frana ha sfiorato il sentiero che sale al rifugio, ma la prossima dovrebbe interessare una zona più ampia. All’inizio dell’escursione un cartello descrive tutto.

NOTA BENE: il Viale che collega la Sciora alla Capanna Sasc Furä 1904 m è per questo CHIUSO.

Per raggiungere la Capanna Sasc Furä bisogna prendere l’altro sentiero che parte sempre dal parcheggio dove è indicato il bivio.

Camminando si passa quindi da un gruppo di baite dell’alpe LARET a 1377 m e successivamente dopo un piano si piega a sinistra dove il tracciato inizia ad inerpicarsi considerevolmente.  Si sbuca su un bel terrazzo panoramico dove la vista spazia su queste bellissime cime. Per Roberto è la prima volta qui ed è contentissimo 🙂

Continuando a camminare fra rododendri e su sentiero sempre ben tracciato si arriva a vedere il rifugio che si raggiunge in breve. Dietro al rifugio ci sono dei massi che sono stati attrezzati con spit e catena finale per arrampicata sportiva.

Mappa e tracciato

bregaglia-capanna-sciora-2016-lugl-trek-07

A proposito dell'autore

Elena

Amo andare in montagna perché casa e ufficio mi stanno stretti. In montagna il sentiero è l'unica via da percorrere, il fiato non si spreca in parole inutili ma bisogna conservarlo e per arrivare in cima basta mettere un passo dietro l'altro. Vado in montagna perché cieli e panorami si fondono e confondono in forme e colori sempre nuovi, come sentimenti che si aggrovigliano inconsciamente come i colori sulla tela su cui dipingo, i pixel sul monitor in ufficio e la luce nell'obiettivo della mia macchina fotografica. Forse è per questo che in quota telefonini e internet funzionano a singhiozzo, è la natura che ti dice: "Lascia il lavoro a valle, stai con gli amici e con chi ami, stai con gli animali, stai con te stesso. Non ti serve nient'altro.

Lascia un commento