Boulder

Boulder: una grande tribù.

Atmosfera coinvolgente e forte passione! Con un grande successo si è concluso il Raduno internazionale di Boulder: Melloblocco 2010.

The North Face in Melloblocco 2010

Venerdì7 Maggio

Siamo andati a curiosare e a iscriverci al raduno nella speranza di poter fare qualche blocco. Purtroppo non siamo riusciti a fare niente a causa del maltempo persistente.

Sono stati segnalati 1900 partecipanti al Melloblocco e 3500 presenze in valle.

Nonostante la pioggia ragazzi, famigliole complete di bimbi, curiosi e atleti provenienti da tutta Italia, (noi abbiamo conosciuto dei siciliani!), Europa e mondo andavano in giro con i propri materassi sulle spalle alla ricerca di qualche pezzo di roccia asciutto dove aggrapparsi.

Ci siamo iscritti, fra un diluvio e l’altro, alla casa delle Guide dove vari stand presentavano interessanti materiali per la scalata: scarpette, vestiti tecnici, materiali di ultima generazione.

Da li abbiamo aspettato invano un bus: ci siamo dovuti spostare alla fermata all’imbocco del paese per prenderne uno (che è passato praticamente subito).

Qui il report ufficiale del melloblocco >> www.planetmountain.com

Mappa


Visualizzazione ingrandita della mappa

A proposito dell'autore

Elena

Amo andare in montagna perché casa e ufficio mi stanno stretti. In montagna il sentiero è l'unica via da percorrere, il fiato non si spreca in parole inutili ma bisogna conservarlo e per arrivare in cima basta mettere un passo dietro l'altro. Vado in montagna perché cieli e panorami si fondono e confondono in forme e colori sempre nuovi, come sentimenti che si aggrovigliano inconsciamente come i colori sulla tela su cui dipingo, i pixel sul monitor in ufficio e la luce nell'obiettivo della mia macchina fotografica. Forse è per questo che in quota telefonini e internet funzionano a singhiozzo, è la natura che ti dice: "Lascia il lavoro a valle, stai con gli amici e con chi ami, stai con gli animali, stai con te stesso. Non ti serve nient'altro.

Lascia un commento